Stampa E-mail

Glio capo

Il Capo
di Emilia De Vecchis

GLIO CAPO

IL CAPO

"Senza de mi è fenita,
rendetevenne conto!
Remane appena appena
'no spiraglio de fondo!
Comme l'adenca dì
ca i so tutto quanto,
comme bene se dice
oglio, pozzo e commmanno!
Me basta azà 'no dito
e tutti a genuflette,
persino 'n Paradiso
stanno a braccia conserte!
Perchè l'hanno capito
ca i so nato lesto
e raggiono de fino
a ritta e a rovescio.
Me manca solamente
pe esse l'eccellenza...
l'arma pe fa sparì...
chi, diversamente, pensa!!!”
"Senza di me è finita,
sappiatelo!
Rimane appena appena
una possibilità!
Come lo devo dire
che io sono tutto,
come bene si dice
voglio, posso e comando!
Mi basta alzare un dito
che tutti si inginocchiano,
e persino in Paradiso
stanno a braccia conserte!
Perché hanno capito
che io sono nato super intelligente
e utilizzo il cervello
in tutti i sensi.
Mi manca solamente
per essere l'eccellenza...
l'arma per far sparire...
chi la pensa diversamente!!!”
Dialetto piscanalese
Testo e traduzione a cura di Emilia De Vecchis
Disclaimer Copyright
È vietata la copia anche parziale del contenuto di questa pagina senza l'autorizzazione scritta degli autori.
Copyright ©2012 FucinoLands.com



 

Aggiungi commento

Qui puoi scrivere un tuo commento

- Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
- I campi "richiesto/a" sono obbligatori.
- Il tuo commento verrà pubblicato previa visione dell'amministratore di FucinoLands
- I Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
- E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam.
- I dati raccolti con questa form saranno inseriti in una anagrafica e saranno trattati nel rispetto del Decreto Legislativo 196/2003.


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA
Copyright © 2020 FucinoLands. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.